Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
non viaggio abbastanza

Andalusia: la magia del Flamenco

Durante la mia vacanza a Siviglia, una sera, mi sono trovata in un minuscolo, antico e polveroso locale con le pareti in legno, circondata dalle note del flamenco.

Sembrava che il tempo si fosse fermato.

È stato molto emozionante, perché lì si suona e si balla per passione, non per lo spettatore. Nasce tutto in modo spontaneo.

Si chiama Casa Matias, è in zona Arenal, è sempre affollato ma sarebbe un vero peccato perderselo.

Un altro simile è Casa Anselma, un po’ più conosciuto, ma dall’atmosfera comunque autentica.

Bisogna entrare sgomitando, ma trovato un angolino ci si gode lo spettacolo. Niente palcoscenico, niente esibizioni organizzate, solo un gesto di intesa tra i partecipanti e parte la musica. Tutto sotto gli occhi di Anselma, la padrona di casa, un tempo ballerina conosciuta. Si trova a Triana, al di là del fiume rispetto al centro storico. (dopo mezzanotte).

A Granada invece, l'atmosfera gitana si respira nel pittoresco quartiere Sacromonte. Ci sono locali che organizzano spettacoli, ma a me è piaciuto tantissimo passeggiare per le strette stradine e sentire il suono della chitarra attraverso le finestre spalancate delle case. Uno spettacolo di buon livello invece lo si può vedere a Le chien Andalou lungo la Carrera del Darro, vicino a Plaza Nueva.

L'Alhambra vista dal quartiere Sacromonte

L'Alhambra vista dal quartiere Sacromonte

Condividi post

Repost 0

Commenta il post

danila 06/07/2014 13:20

Che bello questo post mi è sembrato di respirare aria spagnola!!
Non ho visitato queste città ma sono tra i miei obiettivi!!

Danila

La verità è che non viaggio abbastanza 06/10/2014 00:09

Grazie Danila, te le consiglio, sono meravigliose!

philae 06/04/2014 10:30

superbe