Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
non viaggio abbastanza

Saint Martin/Sint Maarten, consigli di viaggio

Saint Martin/Sint Maarten è un'isola dei caraibi divisa tra due giurisdizioni; la metà meridionale dell'isola è olandese mentre la parte settentrionale è francese. Quest'ultima è la più caratteristica, un po' più "caraibica", con piccoli paesini sul mare e molte zone verdi.

Saint Martin/Sint Maarten è un luogo in cui è possibile trascorrere momenti indimenticabili, tra lunghe passeggiate sulla spiaggia, tipici mercatini, shopping duty free, acqua-sport e gite fuori porta.

Come raggiungere Saint Martin/Sint Maarten?

L'isola di Saint Martin/Sint Maarten è ben collegata con l'Europa e gli Stati Uniti. Se si arriva dall'Europa, può essere utile controllare le offerte delle compagnie aeree francesi (che solitamente non compaiono nei motori di ricerca italiani) per la tratta Parigi - Saint Martin, come ad esempio Air caraibes o Corse air.

 

Sorvolando le Bahamas per raggiungere Saint Martin/Sint Maarten

Sorvolando le Bahamas per raggiungere Saint Martin/Sint Maarten

Dove dormire a Saint Martin/Sint Maarten?

Poichè considero Saint Martin/Sint Maarten una buona base per esplorare anche altre incantevoli isole nei dintorni, conviene soggiornare lì per almeno una decina di giorni. Anche perchè le spiagge di Saint Martin/Sint Maarten sono numerose e diverse tra loro e molte di esse meritano una visita.

Conviene optare per un appartamento, ad esempio a Mont Vernon, nella parte francese. E' un complesso di piccoli appartamenti che si affacciano sulla splendida spiaggia di Orient Bay. Tempo fa il complesso residenziale era un villaggio turistico e la struttura è rimasta tale, con le aree comuni molto curate ed è inoltre presente una piscina e un piccolo negozio di alimentari. E' possibile affittare un monolocale con bagno e cucina vista mare a prezzi abbastanza competitivi (ovviamente a seconda della stagione i prezzi possono essere più o meno convenienti).

Come muoversi a Saint Martin/Sint Maarten?

E' indispensabile avere un'automobile. Ci sono numerose agenzie di noleggio, potete informarvi anche sul posto.

Cosa vedere a Saint Martin/Sint Maarten?

Ecco la lista dei posti imperdibili di Saint Martin/Sint Maarten:

Maho Beach (parte olandese): forse è l'attrazione più popolare dell'isola. Maho Beach è la spiaggia situata a ridosso dell'aeroporto di Saint Martin/Sint Maarten, il Princess Juliana International Airport. Dove finisce la spiaggia, dopo una piccola strada a doppio senso, inizia la pista di decollo e atterraggio dell'aeroporto. E' possibile quindi vedere atterrare e decollare gli aerei da una distanza molto ravvicinata, magari mentre si fa il bagno o si prende il sole. Di sicuro poco rilassante ma curioso e divertente. Avevo già postato una foto qui! Consultate gli orari di decollo e atterraggio sulle lavagnette esposte nei chioschi sulla spiaggia. Magari riuscite ad assistere all'atterraggio del gigantesco Boeing 747 della KLM, è davvero impressionante!

 

Maho Beach
Maho Beach
Maho Beach

Maho Beach

Baie rouge (parte francese): incantevole spiaggia, poco affollata e tranquilla, che alterna soffice sabbia bianca e lisce rocce, combinazione che rende il paesaggio molto particolare. Non perdetevi i fantastici frozen cocktails di Raymond, il secondo chioschetto appena entrati sulla sinistra. Preparati al momento con frutta fresca, sono squisiti. C'è anche l'happy hour (verso le tre di pomeriggio) e se state sonnecchiando tranquilli... Raymond vi avviserà con il "richiamo della conchiglia"!

Baie Rouge
Baie Rouge

Baie Rouge

Happy Bay (parte francese): la meravigliosa spiaggia di Happy Bay si raggiunge con una piacevole camminata attraverso la pineta, dopo aver raggiunto la vicina Friar's Bay in auto. Alla fine della pineta, il color turchese del mare vi colpirà gli occhi e realizzerete all'improvviso di trovarvi in un piccolo paradiso. Non ci sono lettini, ombrelloni o punti di ristoro. Voi e la natura. E se siete fortunati nessun altro.

 

Happy bay

Happy bay

Pinel Island (parte francese): prendetevi un'intera giornata per godervi momenti memorabili in questa piccola isola situata al largo della baia di Cul de Sac. Si raggiunge facilmente con 10 minuti di Ferry Boat oppure è possibile affittare un kayak, in modo da essere più indipendenti. La parte più bella (ma anche la più affollata) dell'isola di Pinel è quella in cui si arriva con la barca, formata da una lingua di sabbia bianca e due spiagge, attrezzate con lettini e ombrelloni. Sono presenti due ristoranti in cui è possibile gustare freschissime aragoste da scegliere ancora nel mare. E' anche possibile con una breve passeggiata esplorare l'isola e incontrare un punto dove fare snorkelling e altre due spiagge pressochè deserte.

 

Pinel Island
Pinel Island

Pinel Island

Orient beach (parte francese): è la spiaggia ideale per chi ama praticare acqua-sport o semplicemente correre in spiaggia. Lunga quasi tre chilometri e sempre molto ventilata, offre un'ampia scelta di attività sportive, come surf, kite, windsurf, noleggio moto d'acqua e parasailing. Sono presenti numerosi locali e ristoranti nonchè lettini e ombrelloni da affittare. 

 

Orient Beach

Orient Beach

Shopping: Saint Martin/Sint Maarten renderà felici gli amanti dello shopping. A Philiphsburg (parte olandese) è possibile concludere ottimi affari in ambito di acquisti tecnologici o oggetti preziosi. Molto più caratteristico il mercato che si tiene ogni mattina a Marigot (parte francese), luogo ideale dove acquistare souvenir e artigianato locale.

Grand Case (parte francese): uno dei posti più piacevoli dell'isola dove trascorrere una serata è sicuramente Grand Case, l'incantevole paesino che affaccia su una spiaggia dal mare turchese. Per calarsi nell'atmosfera tipica del luogo, fermatevi a cena dai lolo, i tipici chioschetti dove per pochi dollari gusterete i piatti della cucina caraibica. Non dimenticate di ordinare la gustosa Johnny cake (frittella salata). Dopo cena andate al Calmos, toglietevi le scarpe e sorseggiate un frozen cocktail in riva al mare.

Gite fuori porta: da Saint Martin/Sint Maarten è possibile visitare in giornata le vicine isole di Anguilla e Saba, così diverse tra loro ma ugualmente affascinanti. Di Anguilla ve ne ho già parlato qui. Di Saba qui.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post

sabrina 06/10/2016 17:18

Davvero un bel post, ed anche se non sono davvero per gli sport nautici se ne avrò un'altra occasione mi lancerò! :)

non viaggio abbastanza 06/11/2016 18:35

Grazie! ;)

Marcelo 06/08/2016 05:30

Molto belle le immagini. Il tuo blog é stato uno dei più obiettivo che io ho visto. Complimenti. Certamente le spiagge happy day bay e dell'isola Pinel Stone meritano una visita. Com'è il costo delle cose a sint maarten? E come si mangia nella parte francese?
Grazie.
Marcello Negri

non viaggio abbastanza 06/08/2016 09:52

Ciao Marcello, ti ringrazio molto!
Io a Saint Martin ho sempre mangiato bene, nella parte francese mi fermavo spesso a Grand Case dove si trovano ristoranti di cucina internazionale e piatti tipici.
I prezzi sono un po' più alti in generale rispetto all'Italia, nei ristoranti più eleganti si può spendere molto

Elaiza 02/25/2016 14:25

ciao! siamo tornati da Saint Martin! Tutto bene, e lo sai che rileggendo a posteriori il tuo articolo, abbiamo fatto un'esperienza similissima?? Mi hai particolarmente ispirato, grazie mille.

Se ti va passa dal mio blog, ho scritto per ora due post uno descrittivo e uno più dettagliato con info pratiche.

ciao ciao!!!

Elaiza

dettagli pratici:

http://elisacuoreviola.blogspot.it/2016/02/il-nostro-viaggio-saint-martin-coi.html


il diario di bordo:

http://elisacuoreviola.blogspot.it/2016/02/isola-saint-martin-la-nostra-fuga.html

non viaggio abbastanza 02/25/2016 16:20

Ciao e bentornata! Sono contenta che il mio articolo ti sia stato d'aiuto nell'organizzazione del viaggio, corro a leggere i tuoi! A presto ;-)

Elisa 12/31/2015 19:19

Scusami ti disturbo nuovamente!
Sai se per noleggiare un auto a saint Martin è necessaria la patente internazionale o è sufficiente la nostra italiana?

Ti ringrazio!

Elisa

www.elisacuoreviola.blogspot.it

non viaggio abbastanza 01/02/2016 17:53

Ciao Elisa, noi avevamo usato tranquillamente la nostra!

Elisa 12/26/2015 21:42

Post utilissimo grazie! Viaggeremo in Febbraio prossimo, e non vediamo l'ora. Abbiamo due bambini piccolo, è un'isola consigliata giusto? e come supermercati, visto che useremo spesso la cucina dell'appartamento, è ben fornita? Molto caro il costo della vita o come da noi più o meno?

Grazie mille!
Elisa

Ps: Anch'io ho un blog, anche di viaggi in parte, dopo febbraio passa a trovarmi scriverò sicuramente com'è andata! Finger crossed :)

www.elisacuoreviola.blogspot.it

non viaggio abbastanza 01/21/2016 09:43

Ciao Piero, grazie per la tua testimonianza. I supermercati non li ho trovati più cari dei nostri a Milano, facevo la spesa al Simply di Marigot, nella parte francese dell'isola. Per quanto riguarda i ristoranti sono d'accordo; alcuni sono abbastanza cari ma c'è da dire che puoi anche mangiare fuori spendendo poco, ad esempio dai "lolo" a Grand case dove con meno di 10$ propongono ricchi piatti di pesce e riso (cucina creola). Ombrelloni e lettini non saprei, non li prendo mai :-)

piero 01/21/2016 09:11

i supermercati sono molto più cari dell'italia 2/3 volte. ristoranti e pizzerie cari 20/30 euro 1 solo piatto e anche molto più. si paga anche il 15% di servizio. Vino carissimo. 1 ombrellone + 2 lettini da 10 a 20 euro. Frutta cara. Isola da girare solo con auto a noleggio e molta attenzione.

non viaggio abbastanza 12/28/2015 09:59

Ciao Elisa, grazie! Vedrai che passerete una splendida vacanza. Ci sono tantissime spiagge e i tuoi bambini staranno benissimo. Supermercati ne trovi diversi, i prezzi possono essere paragonati ai nostri più o meno e la cucina del nostro appartamento aveva tutto il necessario. Non vedo l'ora di leggere il tuo racconto sul blog! ;-) Buon viaggio

valentina 06/10/2015 17:15

ciao! hai qualche informazione in + sulle "gite fuori porta"? che mezzo hai usato? inoltre, st. barth e' fattibile da saint martin?

non viaggio abbastanza 06/10/2015 18:15

Ciao Valentina! Per raggiungere Anguilla è sufficiente recarsi al porto di Marigot dove troverai numerosi collegamenti per l'isola. Ricorda il passaporto poichè Anguilla è territorio inglese. Anche per raggiungere St. Barth dovrai andare al porto di Marigot e troverai gli orari delle imbarcazioni per St. Barth. E' fattibile, io non l'ho visitata poichè mi hanno detto essere parecchio "blindata" per via delle lussuosissime ville che occupano le meravigliose spiagge a cui, ovviamente, non si ha accesso. Ti consiglio anche Saba per vedere qualcosa di diverso, per raggiungerla devi prendere breve un volo da St. Martin. (Se vuoi ho scritto un post su Saba e uno su Anguilla dove troverai qualche info in più) ;-)