Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
non viaggio abbastanza

Perù - Sorvolare le linee di Nazca

Perù - Sorvolare le linee di Nazca

Una tappa imperdibile per chi viaggia in Perù risponde al nome di Nazca.

Proprio a Nazca infatti si cela uno dei misteri più affascinanti di tutto il pianeta che ancora oggi non trova risposte certe ma solo teorie, più o meno fantasiose, elaborate da diversi studiosi nel corso dei secoli.

Le linee di Nazca sono state tracciate nel terreno del deserto compreso tra le città di Nazca e Palpa e compongono disegni stilizzati di animali e figure geometriche. Pare siano state realizzate agli albori della Civiltà Nazca scavando nel terreno in modo da spostare la superficie lasciando liberi gli strati sottostanti di colore più chiaro. Il clima arido e privo di vento ha fatto in modo di non cancellare i disegni che sono rimasti intatti fino ai giorni nostri. 

Le figure sono di una precisione stupefacente. Non si capisce come sia stato possibile per i Nazca realizzarle in modo così tecnicamente perfetto. 

I trapezi - Nazca

I trapezi - Nazca

Osservare le linee di Nazca

Il modo migliore per osservare le linee è quello di prendere parte ad un sobrevuelo. Nel minuscolo aeroporto della città partono quotidianamente piccoli velivoli che regalano splendide vedute del deserto solcato dalle linee. 

Se non viaggiate in altissima stagione è possibile recarsi direttamente al terminal dove sono presenti i diversi desk delle compagnie aeree ed acquistare il biglietto. Dopo un po' di attesa nell'affollata sala d'aspetto, verrete fatti salire su una bilancia (per garantire una buona distribuzione del peso in volo!) e successivamente chiamati dal co-pilota per partire.

Se andrete a Nazca in agosto invece conviene prenotare qualche giorno prima per avere la certezza di non rimanere a terra. Potete farlo non appena arrivati in Perù oppure dall'Italia rivolgendovi ad una agenzia locale. Noi ci siamo affidati alla Intense Perù, contattandola via email prima di partire e l'organizzazione è stata impeccabile.

Prima di salire a bordo si ha a disposizione una manciata di minuti per scattare fotografie accanto al piccolo bolide. Dopodiché viene consegnato l'attestato di volo, sul retro del quale è disegnato il tragitto che verrà seguito e le figure che verranno osservate. Ogni passeggero ha un posto finestrino, dotato di cuffie in modo da poter sentire le spiegazioni del pilota. 

Sì perché sapete, inizialmente mica è facile mettere a fuoco le figure. Oltre ai disegni che rappresentano animali ci sono infatti tantissime linee rette, triangoli, rettangoli che si intersecano e sovrappongono creando uno spettacolare groviglio di immagini. Non sai di che dimensioni aspettarti le figure ed è necessario aguzzare la vista non poco. La prima infatti (la balena) io mica l'ho vista. Ma l'ho ritrovata in questa foto. Riuscite ad individuarla?

La balena - Nazca

La balena - Nazca

Poi però una volta che ci si fa l'occhio si riescono ad individuare con facilità tutti gli animali. Tra i più spettacolari vi sono il colibrì, la scimmia, l'astronauta e il ragno.

Il colibrì - Nazca

Il colibrì - Nazca

La scimmia - Nazca

La scimmia - Nazca

L'astronauta - Nazca

L'astronauta - Nazca

Il ragno - Nazca

Il ragno - Nazca

Il volo dura generalmente 20 - 30 minuti e durante quest'arco di tempo si riescono a visualizzare 12 figure. Esiste anche un volo più lungo che permette di osservarne molte più, alcuni arrivano anche nella zona di Palpa dove sono presenti altre linee altrettanto spettacolari. Prima di farvi prendere dalla foga però tenete presente che volare sui quei piccoli aeroplanini mette a dura prova anche i più forti di stomaco. Il pilota infatti, per fare in modo che le figure siano ben visibili a tutti, inclina il velivolo prima a destra, poi a sinistra, poi torna indietro, poi i vuoti d'aria... Diciamo che a mio avviso mezz'ora si regge... di più potrebbe diventare un po' faticoso! 

Perù - Sorvolare le linee di Nazca
Gli aerei che sorvolano le linee di Nazca

Gli aerei che sorvolano le linee di Nazca

La mappa del sorvolo - Nazca

La mappa del sorvolo - Nazca

Cosa vi serve per visitare le linee di Nazca:

- passaporto

- buon teleobiettivo, se volete fotografare bene le linee

- lo stomaco vuoto (non mangiate nulla quel giorno prima del volo!)

Quanto costa sorvolare le linee di Nasca?

I prezzi proposti dalle diverse agenzie di viaggi peruviane possono essere molto diversi l'uno dall'altro. In linea di massima il volo standard di 20-30 minuti non dovrebbe costare più di 110$. Le compagnie aeree sono molto allineate in termini di costi e sicurezza. Se riuscite ad andare all'aeroporto avete ovviamente la possibilità di chiedere a più vettori e scegliere l'offerta migliore. Se vi dovete affidare ad una agenzia tenete presente il prezzo sopra indicato, se vi chiedono di più cercate di capirne il motivo, dato che il costo proposto dai vettori è sicuramente più basso.

L'albero - Nazca

L'albero - Nazca

E' pericoloso sorvolare le linee di Nasca?

Il sorvolo sulle le linee di Nasca è ad oggi sconsigliato dal sito della Farnesina, poiché in passato si sono verificati gravi incidenti a danno dei turisti a causa della scarsa manutenzione ai vecchi velivoli utilizzati per il volo. Negli ultimi anni la situazione è sensibilmente migliorata, i controlli sono più severi e le compagnie autorizzate al sorvolo sono state dimezzate rispetto al passato. L'impressione che ho avuto è che gli standard di sicurezza siano uguali da una compagnia e l'altra. I velivoli sono nuovi e ben tenuti. Ogni aereo parte con un pilota ed un co-pilota. Non ho avvertito nessun tipo di pericolo o sensazione di insicurezza e secondo me vale davvero la pena fare questa bella esperienza.

Gli aerei in partenza per il sorvolo delle linee - Nazca

Gli aerei in partenza per il sorvolo delle linee - Nazca

Per saperne di più sulle linee di Nazca

L'esperienza del sobrevuelo rimarrà indelebile nella memoria per sempre. Ma i misteri che circondano le linee di Nazca sono tanti e dopo averle viste dal vivo la curiosità aumenta. 

Per approfondire l'argomento potete recarvi al centralissimo hotel Nazca Lines e visitare il Planetario Maria Reiche situato all'interno del suo giardino.

Maria Reiche è la studiosa tedesca che ha dedicato l'intera vita allo studio delle linee di Nazca elaborando una teoria secondo la quale le linee venivano utilizzate come un gigantesco calendario astronomico. Ogni sera al Planetario un appassionato astronomo illustra la teoria di Maria Reiche e le diverse ipotesi che sono state avanzate nel corso degli anni. Proprio all'hotel Nazca Lines Maria Reiche ha vissuto gli ultimi anni di vita e se lo chiedete è possibile che vi facciano visitare la sua stanza, che custodisce ancora interessanti fotografie e appunti.

Hotel Nazca Lines

Hotel Nazca Lines

Hotel Nazca Lines

Hotel Nazca Lines

Condividi post

Repost 0

Commenta il post