Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
non viaggio abbastanza

Cosa vedere nella Repubblica Dominicana

Come organizzare una vacanza nell'isola caraibica della Repubblica Dominicana, le cui coste accarezzate da limpido mare turchese la rendono meta ideale per un soggiorno in pieno relax. 

Photo Credits: Ben Kucinski su Flickr

Photo Credits: Ben Kucinski su Flickr

Sulle soffici spiagge bianche che circondano l’isola della Repubblica Dominicana ho consolidato il mio rapporto d’amore con il mare.

Il mio primo tuffo nel mar dei Caraibi è avvenuto diversi anni fa proprio a sud dell’isola Hispaniola, così chiamata quando Cristoforo Colombo toccò le sue coste nel 1492.

Prima colonia spagnola del Nuovo Mondo, la Repubblica Dominicana è la meta perfetta per un viaggio dai sapori esotici e visitare la sua capitale significa fare una passeggiata nella storia dei conquistatori.

Nella Repubblica Dominicana il viaggio e la vacanza si fondono e si trasformano in un’esperienza unica, un mix di cultura, natura e relax su spiagge da sogno lambite da calde acque trasparenti.

Photo Credits: Adam Mizrahi su Flickr

Photo Credits: Adam Mizrahi su Flickr

Cosa vedere nella Repubblica Dominicana

Una delle prime cose da fare una volta raggiunta l’isola è quella di visitare la capitale Santo Domingo.

Il cuore di Santo Domingo batte nella zona colonial, caratterizzata da strade acciottolate e splendidi edifici restaurati con cura nel corso degli anni. I monumenti più importanti sono la Catedral Primada de America, la Fortezza Ozama e l'Alcazar de Colon, la residenza della famiglia Colombo. Ma passeggiando per il centro troverete anche alcuni musei e piccole gallerie d'arte a cielo aperto. 

Verso est troviamo Bayahibe: un villaggio affacciato su una delle spiagge più belle di tutta l'isola, uno scenario da cartolina nel quale tuffarsi e fare snorkeling o immersioni. Da qui partono le imbarcazioni che raggiungono l’idilliaca Isla Saona, e lungo la strada potrete fare il bagno con le stelle marine e tuffarvi nelle bellissime piscine naturali.

Per vedere il luogo più scenografico di tutta l’isola, bisogna dirigersi verso nord, a Puerto Plata e cercare le Cascate di Damajagua. Qui 27 cascate hanno scavato un lungo canyon formato da grotte, piscine naturali e scivoli d’acqua, il tutto abbellito da un tripudio di vegetazione lussureggiante.

Altre località che meritano una visita sono: la bellissima penisola di Samanà - da considerare specialmente se si viaggia tra dicembre e marzo perché in quel periodo è possibile avvistare le balene - e Punta Cana, la spiaggia famosa in tutto il mondo per la sua sabbia soffice e bianca e le sue acque semplicemente meravigliose.

Photo Credits: Roozbeh Rokni su Flickr

Photo Credits: Roozbeh Rokni su Flickr

Dove dormire nella Repubblica Dominicana

Andare nella Repubblica Dominicana significa anche staccare la spina, avere del tempo per riposarsi, rilassarsi in spiaggia, leggere un buon libro all’ombra di una palma e ammirare tramonti romantici.

Se è questo il vostro scopo, una vacanza senza pensieri, ecco l'occasione giusta per farvi coccolare in una lussuosa struttura.

Il Resort Punta Cana, uno dei numerosi villaggi vacanze all-inclusive di Club Med, offre ai suoi ospiti servizi di qualità elevata in un’ampia area verde situata in uno dei punti più belli della costa. Le attività proposte sono le più svariate, spaziano dallo sport ai trattamenti rilassanti nella meravigliosa SPA, senza dimenticare il buon cibo e il divertimento dei più piccoli. Per chi si vuole riposare da un lungo anno di lavoro e stress, è stata creata una zona totalmente tranquilla e immersa nella natura, l'Oasi Zen, che permette di rigenerare corpo e mente in una magnifica cornice naturale.

Photo Credits: clubmed.it

Photo Credits: clubmed.it

Condividi post

Repost 0

Commenta il post