non viaggio abbastanza - travel blog

Cosa vedere a Miami in una settimana

Ocean Drive - Miami Beach

Ocean Drive - Miami Beach

Photo Credits

La Florida è uno degli Stati più visitati degli Stati Uniti ed è facile capirne il perché. Le targhe automobilistiche recitano “The Sunshine State” (Lo Stato del Sole), il clima è generalmente mite, ci sono spiagge bellissime e alcuni tra i parchi di divertimento più grandi del mondo.
Un viaggio in Florida non può che partire da Miami e dalla sua dirimpettaia Miami Beach, due località che pur portando lo stesso nome sono in realtà due comuni distinti.
Le attrazioni di Miami e Miami Beach sono numerose, per questo vi consigliamo di trascorrervi almeno una settimana, alloggiando a Miami Beach, per avere la possibilità di entrare nel vivo della movida by night e godere dell’atmosfera rilassata che la caratterizza di giorno.

Inoltre, avere a disposizione qualche giorno in più vi permetterà di fare qualche gita fuori porta a Orlando o alle Isole Keys.

Miami Beach

Miami Beach

Ecco la nostra selezione dei luoghi più belli e imperdibili di Miami.

Wynwood walls

Il museo a cielo aperto più colorato della terra è qui, a Miami downtown, dove è possibile immergersi letteralmente in un mondo di disegni e graffiti meravigliosi. Quella che fino a qualche anno fa era una zona poco raccomandabile della città, chiamata Little San Juan per la forte presenza di immigrati portoricani, ha recentemente subito un totale restyling e un'ottima opera riqualificazione l’ha totalmente trasformata. I muri delle case sono diventati le tele di artisti di strada provenienti da ogni parte del mondo. Qua e là piccole gallerie d’arte e negozi di arredamento e abbigliamento fuori dagli schemi. Assolutamente da non perdere!

Cosa vedere a Miami in una settimana
I murales di Wynwood Walls

I murales di Wynwood Walls

Photo Credits

Villa Vizcaya

Nella zona di Coconut Groove si trova questa meravigliosa villa italiana in stile rinascimentale, circondata da giardini favolosi, che nel 1994 viene proclamata monumento nazionale. Venne fatta costruire da James Deering, ricco industriale che la fece realizzare nei primi anni 20 e che utilizzò come residenza invernale. Osservando i dettagli architettonici, vi sembrerà di essere a Venezia, o a Roma in piazza di Spagna. Passeggiando per i giardini della villa, che si affacciano sulla scenografica Biscane Bay, potete trascorrere dei momenti di puro relax all'ombra degli alberi, prima di farvi travolgere dalla movimentata Miami Beach la sera.

Villa Vizcaya - Miami

Villa Vizcaya - Miami

Il MOCA e il PAMM

I due musei più importanti della città di Miami sono il MOCA, il museo di arte contemporanea, e il PAMM, il Pérez Art Museum Miami. Il primo raccoglie opere di arte moderna di alcuni artisti, americani e stranieri, che spesso affrontano temi di toccanti e provocatori, fuori dalle righe e per questo motivo con risultati spesso geniali. Il PAMM si trova in una fantastica cornice verde, affacciato sulla baia, e merita una visita anche solo per il suo aspetto architettonico moderno e all'avanguardia. In un paio d'ore potete visitare l'interessante collezione di arte moderna al suo interno e fermarvi a bere un caffé nel bel bar con vista.

Il PAMM - Miami

Il PAMM - Miami

Photo Credits

Little Havana

Questa pittoresca zona di Miami è abitata per il 98% da persone di origine latina, principalmente cubana. E' qui infatti che alcuni dissidenti del regime di Fidel Castro negli anni 60 iniziarono a trasferirsi e a trasformare la zona in una "piccola Havana", aprendo botteghe artigiane di sigari, caffetterie tipiche e ballando la salsa per le strade. Calle Ocho è la via principale, adatta a passeggiare e farsi travolgere dalla tipica atmosfera di fiesta cubana. Ottimi anche i piccoli ristoranti a conduzione famigliare che servono saporiti piatti di Cuba.

Giocatori di domino a Little Havana

Giocatori di domino a Little Havana

Photo Credits

Bayside Marketplace

Il Bayside Marketplace è un grande centro commerciale, un vero e proprio paradiso dello shopping. Dopotutto siamo negli Stati Uniti e qui si sa, i centri commerciali sono immensi e grandiosi. Ci sono più di 150 negozi, ma non solo quelli commerciali o appartenenti a grandi catene, anche interessanti botteghe di artigianato locale. Si trovano ristoranti chic e il miglior street food della città. Per cena, vi consigliamo di fermarvi da Bubba Gump Shrimps, locale ispirato al film Forrest Gump (uno dei nostri preferiti di sempre!) a fare una scorpacciata di gamberi.

Bayside Marketplace by night

Bayside Marketplace by night

Photo Credits

Miami Beach

La località più cool di tutto lo stato. Qui si viene per divertirsi, sorseggiare un drink a bordo piscina, sfrecciare con lo skateboard lungo la Ocean Drive o, che so, farsi un tatuaggio (ebbene sì, io l'ho fatto!). Benvenuti a Miami Beach. La bianca e lunghissima spiaggia lambita dal mare dai colori caraibici offre infinite piste per fare jogging e palestre a cielo aperto. Le vie più interessanti per una passeggiata, oltre alla mitica Ocean Drive, sono la Lincoln Road e la Washington Avenue. Rimarrete affascinati dagli edifici in stile Art Déco che caratterizzano la zona di South Beach, dai colori pastello e dalle forme morbide, che rendono unica e riconoscibile la città di Miami Beach.

Art Déco a Miami Beach

Art Déco a Miami Beach

Come arrivare a Miami e come muoversi

Dall'Italia raggiungere Miami è molto facile e spesso si trovano on-line tariffe davvero competitive. Air Italy ad esempio vola 4 volte a settimana da Milano Malpensa a prezzi molto buoni. Se volete dare un'occhiata vi lascio il link: voli Milano Miami

Dall'aeroporto di Miami si può raggiungere Miami Beach prendendo il Miami Beach Airport Express oppure un taxi che in circa 20 minuti vi porterà al vostro alloggio.

Muoversi tra Miami Beach e downtown con i mezzi pubblici non è comodissimo, per questo vi consigliamo di tenere in considerazione Uber che ha tariffe sicuramente più vantaggiose dei taxi. A downtown esiste il Metromover, un treno sopraelevato gratuito che percorre principalmente il quartiere finanziario, e il Metrorail che copre una zona decisamente più ampia. Potete prenderlo per arrivare ad esempio a Villa Vizcaya e Coconut Groove.

Ocean Drive by night

Ocean Drive by night

Photo Credits

[Post Sponsorizzato]

Condividi post

Repost0

Commenta il post

Pietrolley 10/01/2018 20:43

L'ho valutata molte volte, ma ancora non sono mai andato. M'incuriosisce, anche grazie appunto ai voli economici da Milano.
Vedremo se succederà qualcosa l'anno prossimo ;)

non viaggio abbastanza 10/02/2018 21:37

Di solito, o la ami o la odi! Secondo me merita, soprattutto se poi si riesce a fare anche un giro nei dintorni.
Spero tu riesca ad andarci, sono curiosa di sapere cosa ne pensi ;-)